Jeune Femme

Léonor Serraille

Francia201798 MinFrancese

Sottotitoli: EN, DE, HU, PL, PT, RO, UA

Non disponibile

Non disponibile

Con questo energico ritratto di una trentenne ai margini, la regista difende un cinema umano e edonista, ricompensato con la Caméra d'Or a Cannes

- Les Inrockuptibles -

Jeune Femme

(Jeune Femme)

Un gatto tra le braccia, delle porte chiuse in faccia, nemmeno un centesimo nelle tasche, ecco Paula, di rientro a Parigi dopo una lunga assenza. Incontro dopo incontro, la giovane donna è decisa a spiccare un nuovo volo. Con stile e brio.

  • Caméra d'Or at Cannes Film Festival 2017
  • César Awards 2018 - Nominated for Best First Film
  • Con:  Laetitia Dosch, Souleymane Seye Ndiaye, Grégoire Monsaingeon
  • Produzione:  Blue Monday Productions

In today's Paris, an unattached thirty-something tries to rebuild her life through new encounters. This portrait of a young woman on the verge of a nervous breakdown was awarded the Caméra d'Or at the 2017 Cannes Film Festival. For her first feature film, Léonor Séraille chooses the route of a new realism, as close as possible to her heroine. As a true co-author of the film, actress Laetitia Dosch delivers a breathtaking performance and takes on the character of Paula, as touching as she is vulnerable and lost.

- Olivier Père, Diretor di ARTE France Cinéma -

Léonor Serraille

Léonor Serraille è una regista e sceneggiatrice francese nata a Lione nel 1986. Dopo un diploma in letteratura comparata alla Sorbonne-Nouvelle, si iscrive a La Femis (la più importante scuola di cinema in Francia) e ottiene la lode in sceneggiatura. JEUNE FEMME (2017), il suo primo lungometraggio, è stato presentato a Cannes dove ha ottenuto la Caméra d'Or

Mi sono resa conto solo quando le film era pronto che avevo cerato un personaggio completamente diverso da me e dal mio modo di rapportarmi alla vita e alle persone. Sono una persona molto più riservata, quindi scrivere questo film è stata una specie di catarsi.

Scarica Le nostre app