The Inner Scar

Non disponibile nel tuo paese

The Inner Scar

Philippe Garrel

Condividi

Francia197260 MinFrancese, Inglese, Tedesco

Sottotitoli: EN, FR, DE, HU, IT, PL, PT, RO, ES, UK

Dillo a tutti

The Inner Scar is available on ArteKino until 31 ottobre

Nella stampa

Film in 'prima persona singolare maschile' con Pierre Clementi, il padre, Nico, la madre, e Balthazar Clementi, il figlio. Un love movie per Nico? "Non fatevi domande, spiegava Garrel, guardatelo solo per piacere, come può essere piacevole avventurarsi nel deserto, ascoltare Nico (in Desertshore), ammirare una carrellata circolare, gli strani paesaggi, il silenzio angosciante, le grida addolorate, la ricerca di un assoluto improbabile e incerto."
MYmovies

The Inner Scar

(La Cicatrice intérieure)

Il film è incentrato su una coppia alla deriva in un deserto abbacinante, dove il tempo è circolare e la sofferenza appare eterna. Altri personaggi sono un candido bambino (nella realtà Ari, figlio di Nico e disconosciuto figlio di Alain Delon) e l'enigmatico arciere/cavaliere Pierre Clémenti (una presenza...), che arriva dalle acque della terra di nessuno per vivificare la lava del vulcano e così poterla donare.

Cannes Film Festival
Toronto International Film Festival

Con:  Philippe Garrel, Nico, Pierre Clémenti, Balthazar Clémenti, Daniel Pommereulle
Produzione: Zanzibar Films / Open Films / Capital Cinéma

artekino.film.label.artekino_quote

LA CICATRICE INTÉRIEURE, splendido film poema, è anche il film deserto per eccellenza. Nei paesaggi aridi, ardenti oppure ghiacciati, Garrel sottrae quasi tutto per conservare soltanto l'essenziale : la bellezza, la purezza, ma anche la sofferenza. Con la sua aria di Heroic Fantasy sotto effetto di acidi, LA CICATRICE INTÉRIEURE mostra l'angoscia di una generazione e la vita di una coppia, tra incomprensione, fusione, ed esperienza dei limiti. È anche un film di banda, di communità impossibile, dove il cineasta filma sua moglie, i suoi amici, e i suoi bambini.
Olivier Père, Direttore ARTE France Cinéma

Philippe Garrel

C’erano persino delle cose che non capivo quando lei (Nico) si esprimeva in tedesco. Capivo quello che diceva in inglese ma con una marea di controsensi. La lasciavo fare. Sapevo che pensava il mondo esattamente come lo pensavo io.

Regista e attore francese. Si dichiara comunista e dichiaratamente e risolutamente ateo e per dieci anni è stato legato sentimentalmente a Nico, cantante, attrice e modella tedesca che fu anche musa di Andy Warhol. L’artista ha interpretato sette dei suoi film, tra cui LA CICATRICE INTÉRIEURE (1972), e ne ha ispirati molti altri, tra cui INNOCENZA SELVAGGIA (SAUVAGE INNOCENCE), presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2001. Autore di un cinema familiare e personale, Garrel realizza nel 2005 LES AMANTS REGULIERS (con cui vince il Leone d’argento per la miglior regia a Venezia), immersione di oltre tre ore nel ’68 parigino, rievocato attraverso un bianco e nero di grande impatto formale, che è una delle massime prerogative espressive del regista. Protagonista è il figlio Louis, presenza ricorrente nei suoi film, che torna anche nei successivi LA FRONTIERA DELL'ALBA (LA FRONTIERE DE L'AUBE, 2008) e UN ÉTÉ BRULANT (2011), dove divide la scena con Monica Bellucci, presentati rispettivamente al Festival di Cannes e alla Mostra del Cinema di Venezia. Tra i suoi ultimi film, LA GELOSIA (LA JALOUSIE), in concorso a Venezia nel 2013, e L'AMANT D'UN JOUR, presentato alla Quinzaine des Réalisateurs a Cannes nel 2017.

image/svg+xml